20 ottobre 2017

Méry, principessa albina, racconto di un sogno africano

“La notte prometteva e le stelle sparivano poco a poco. Il villaggio di Keur Seung si identificava in Méry. Una notte allo stesso tempo limpida e sacra per la forza scatenata della principessa”.
Méry, principessa albina è il racconto di quella notte, durante la quale emergono i ricordi di una cultura in cui l’educazione dei ragazzi si basava sul racconto di fiabe e leggende da parte degli anziani, memoria storica collettiva. La saggezza dell’anziano si tramanda ai giovani nella Casa dell’Uomo durante la cerimonia del passaggio all’età adulta e prende corpo in Méry, albina di nascita e vento fertilizzatore della sua terra. Con coraggio e determinazione infallibile, la principessa albina interpella la coscienza africana e si interroga circa il futuro del suo popolo.

Prefazion di Alioune Badara Bèye

Presidente dell’Associazione degli Scrittori del Senegal

Edizione dell’arco

ISBN: 978-88-7876-013-7
Anno: 2005
Pagine: 96

Lascia il tuo commento

*